Comune di Orsara di Puglia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Martedi, 27 ottobre 2020

Sei in: Homepage / Notizie / Orsara, inaugurazione del nuovo caseificio

Notizie

Dettaglio notizia

 

Orsara, inaugurazione del nuovo caseificio

Orsara, inaugurazione del nuovo caseificio Categoria: Altro
Data: 01/08/2008 ore 00:00:00

ORSARA DI PUGLIA - Interverranno anche Enzo Russo, assessore alle Risorse Agricole della Regione Puglia, e l'assessore allo Sviluppo del Territorio della Provincia di Foggia, Savino Santarella, all'inaugurazione del nuovo caseificio aperto dalla Cooperativa agricola Allevatori di Orsara. Taglio del nastro e convegno, sabato 2 agosto alle 18.30, saranno presieduti da Mario Simonelli, sindaco di Orsara. "La nascita di una nuova realtà produttiva e commerciale nel nostro paese - dichiara Simonelli - è un'altra dimostrazione tangibile di come Orsara di Puglia, in questi anni, stia cercando di segnare un percorso in controtendenza: alla crisi di economia e imprese, grazie al lavoro svolto in sinergia con tutte le forze del tessuto sociale e imprenditoriale, la nostra cittadina risponde facendo realmente sistema e misurando sul campo una crescita significativa del proprio benessere collettivo". L'inaugurazione si terrà a Orsara, in località Piana del Pozzo, nei locali completamente ristrutturati dell'ex mattatoio comunale. Il convegno sarà moderato da Biagio Dedda, assessore alle Attività Produttive di Orsara di Puglia.
Il nuovo caseificio fa parte del Consorzio Produttori Orsaresi, unione delle piccole e medie imprese nata lo scorso anno con l'intento di esportare i prodotti "made in Orsara" e struttura che fa parte a pieno titolo del progetto avviato con la costituzione del Da.Re, il Distretto Agroalimentare Regionale della Puglia. All'appuntamento interverranno Loreto Gesualdo, presidente del Da.Re; Michelina Loffreda, presidente della Cooperativa Allevatori di Orsara; Leonardo Guidacci presidente del Consorzio Produttori Orsaresi e Giorgio Mercuri, presidente della Coooperativa Giardinetto e lo chef internazionale Peppe Zullo. "Il caseificio - spiega Biagio Dedda - mette insieme 13 produttori-allevatori. Produrrà e commercerà soprattutto latte di capra e cacio ricotta. Può contare su un parco allevamento di 1.300 capre sulle 4mila allevate complessivamente nei 29 paesi dei Monti Dauni. I soci della nuova realtà imprenditoriale hanno rilevato anche il vecchio salumificio e quindi potranno realizzare la cosiddetta filiera corta, portando sulle tavole e nei ristoranti il meglio della produzione casearia e degli insaccati di Orsara di Puglia. Punterà soprattutto sulla qualità, rispettando il carattere stagionale di prodotti specifici e altamente qualitativi come il cacio ricotta".