Comune di Orsara di Puglia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Mercoledi, 21 ottobre 2020

Sei in: Homepage / Notizie / GEMELLAGGIO TRA ORSARA E SAN MAURO TORINESE

Notizie

Dettaglio notizia

 

GEMELLAGGIO TRA ORSARA E SAN MAURO TORINESE

GEMELLAGGIO TRA ORSARA E SAN MAURO TORINESE Categoria: Altro
Data: 30/10/2006 ore 00:00:00

San Mauro Torinese (nella foto accanto), cittadina di 18mila abitanti alle porte del capoluogo piemontese, e Orsara di Puglia presto saranno gemellate. Lo hanno deciso i rispettivi sindaci, Giacomo Coggiola e Mario Simonelli.

Il patto di amicizia tra i due paesi sarà messo nero su bianco dalle assemblee cittadine dei due comuni. A San Mauro Torinese risiede una delle più numerose comunità di emigranti orsaresi. Una sorta di "paese nel paese" che, tuttavia, dagli anni '60 ad oggi, ha saputo integrarsi perfettamente nel tessuto sociale-produttivo e culturale del piccolo e grazioso centro piemontese. Per rinsaldare il legame con la comunità orsarese di San Mauro, lo scorso 20 maggio, una nutrita delegazione di Orsara ha fatto visita alla cittadina torinese. In quella occasione, al primo cittadino di San Mauro Torinese, Giacomo Coggiola, e al parroco della cittadina piemontese, don Lorenzo, il sindaco Mario Simonelli ha consegnato una targa-ricordo come segno di amicizia e di stima, per rinsaldare il legame naturale che è venuto a crearsi tra i due comuni. Una delegazione del piccolo centro piemontese, nei giorni dedicati alla celebrazione di San Michele, ha ricambiato la visita partecipando alla festa patronale di Orsara.

Con il gemellaggio che sarà ufficializzato nei prossimi giorni, le due comunità intensificheranno i rapporti di collaborazione, gli scambi culturali e gli accordi tra le realtà produttive più importanti dei due centri. Per Orsara di Puglia, il patto di amicizia e collaborazione con San Mauro Torinese assume un significato molto importante. Si calcola che siano 70milioni i cittadini del mondo con origini italiane che vivono lontani dal Bel Paese. Di questi, alcune migliaia, una stima attendibile li calcola in poco meno di 10mila, sono emigranti di origine orsarese. Molti non sanno che fu proprio la comunità orsarese a esportare "La notte dei morti viventi", quella legata alla celebrazione del culto dei defunti, negli Stati Uniti. Una ricorrenza poi trasformata, negli Usa, nella pagana e commerciale "notte di Halloween". Gli emigranti orsaresi si trovano in tutto il mondo, compreso il nord Italia.

Per loro, ormai da due anni, l'Amministrazione Comunale ha deciso di realizzare una newsletter elettronica. I cittadini del mondo che hanno origini orsaresi e desiderano avere informazioni sul loro paese natale possono ricevere a domicilio, nella loro posta elettronica, la pubblicazione edita dall'Amministrazione comunale "Obiettivo Comune". Quanti desiderano averne copia elettronica, e quindi non solo cittadini o emigranti orsaresi, non devono fare altro che inoltrare una richiesta alla email orsarainforma@yahoo.it.

 "Obiettivo Comune" è una newsletter di 8 pagine su cui trovano spazio le attività più significative poste in essere non solo dall'Amministrazione Comunale ma anche dalle forze sociali, culturali, religiose ed economiche della Comunità Orsarese.