Comune di Orsara di Puglia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Sabato, 24 ottobre 2020

Sei in: Homepage / Notizie / Monti Dauni, i magnifici 4 nell’Italia 10 e lode

Notizie

Dettaglio notizia

 

Monti Dauni, i magnifici 4 nell’Italia 10 e lode

 Monti Dauni, i magnifici 4 nell’Italia 10 e lode Categoria: Altro
Data: 27/09/2010 ore 12:08:26

Nell'Italia 10 e lode, quella che il Tci si appresta a celebrare il 10 ottobre con la "Giornata Touring 10-10-10", c'è anche la provincia di Foggia. Tra le 87 località "Bandiere Arancioni" selezionate per partecipare all'iniziativa, infatti, ci sono quattro comuni di Capitanata e tutti sui Monti Dauni: Alberona, Pietramontecorvino, Orsara e Sant'Agata rappresenteranno Foggia e l'intera Puglia.
ORSARA DI PUGLIA. A Orsara di Puglia, i partecipanti attraverseranno vie, archi e piazze del centro storico, entreranno nella Grotta di San Michele Arcangelo attraverso la scalinata sacra e visiteranno il Museo Diocesano. Nel tour gratuito alla scoperta del patrimonio culturale orsarese sono comprese le visite guidate alle cantine che producono vino Igt, al forno a paglia più antico della Puglia (aperto e attivo dal 1526) e a due aziende di prodotti orticoli che costituiscono un modello di economia sostenibile. Ai partecipanti, fino ad esaurimento scorte, il Comune offrirà un "sacchetto della qualità" con materiale informativo sul territorio e un prodotto distintivo della località.
ALBERONA. Ad Alberona, la Giornata Touring comincerà con le visite guidate gratuite al borgo medievale, alla chiesa di San Rocco, e proseguirà col percorso delle fontane storiche. I partecipanti potranno conoscere il Centro visita del cinghiale e addentrarsi nell'area faunistica dedicata all'animale. Ai visitatori, fino ad esaurimento scorte, il Comune di Alberona offrirà un "sacchetto della qualità" con materiale informativo sul territorio e un prodotto distintivo del luogo. La Giornata Touring, ad Alberona, sarà poi caratterizzata dalla Festa dei Frutti d'Autunno. Per tutta la giornata, sulla Terrazza Panoramica posta all'ingresso del borgo, si potranno gustare caldarroste, frutti di bosco, melegrane, cachi, zucche e tante altre varietà di gusti. Tutti i sapori e i colori di una stagione in un evento dall'aroma unico, per un fine settimana che ha la dolcezza dei fichi, la consistenza delle nespole e l'aspetto caratteristico dei fichi d'india.
PIETRAMONTECORVINO. A Pietramontecorvino il "10 e lode Day" condurrà i visitatori lungo le strade di Terravecchia, sulla Torre Normanna e all'interno del Palazzo Ducale fin dentro il Centro Visite dedicato alla transumanza, al brigantaggio e alle tradizioni. Qualora le condizioni meteo lo permettano, i partecipanti saranno guidati fin sopra Monte Sambuco e potranno visitare il sito archeologico di Montecorvino, a cinque chilometri dall'abitato, per ammirare la cosiddetta Sedia del diavolo, una torre molto simile a quella che si erge nel cuore del centro storico di Pietra. A rendere la giornata ancora più intensa e allegra saranno lo spettacolo degli sbandieratori, la serata dedicata alla musica e ai canti popolari, la degustazione dei prodotti tipici locali. Anche a Pietramontecorvino sarà offerto un "sacchetto della qualità".
SANT'AGATA. Ricco e articolato anche il programma della giornata a Sant'Agata di Puglia, a completare la presentazione di un'area, quella dei Monti Dauni, che come un'opera d'arte orafa, sfoggia le sue quattro perle incastonate in un territorio ricchissimo dal punto di vista ambientale, storico, architettonico ed enogastronomico.

 

ALBERONA Info: http://www.touringclub.it/eventi/dettaglio/5911
Foto e materiale informativo sul paese: www.alberona.blogspot.com
PIETRA Info: http://www.touringclub.it/eventi/dettaglio/5937
Foto e materiale informativo sul paese: www.pietramontecorvino.blogspot.com
ORSARA Info: http://www.touringclub.it/eventi/dettaglio/5927
Foto e materiale informativo sul paese: www.orsaradipuglia.blogspot.com
SANTAGATA Info: http://www.touringclub.it/eventi/dettaglio/6175

Che cosa sono i Monti Dauni
I Monti Dauni sono un'area che conta 30 comuni (con Lucera, il centro più grande), 140mila abitanti, oltre 500 tra chiese, siti d'interesse comunitario e musei etnografici, 8 paesi certificati con marchi di qualità turistico- ambientali. Insieme, i borghi dei Monti Dauni forniscono i due terzi dell'energia da fonti rinnovabili prodotta dall'intera Puglia, un primato che fa brillare la nostra regione a livello europeo, costituendo un vanto che ha contribuito a costruire l'immagine di un'Apulia all'avanguardia nel panorama italiano. Un terzo del polmone verde pugliese è sulle alture dell'Appennino Dauno che forniscono le risorse idriche necessarie alla provincia di Foggia. I fiumi, i laghi, le riserve faunistiche dei Monti Dauni rappresentano un unicum ambientale preziosissimo, un vero e proprio giacimento di biodiversità da salvaguardare e da promuovere.
In Puglia, i piccoli comuni sono 87 e di questi 38 si trovano in provincia di Foggia, un'area che detiene alcuni curiosi primati. E' qui che si trova il paese meno popoloso della Puglia, Celle di San Vito, che conta 186 abitanti. In Capitanata c'è la vetta più alta della regione, il Monte Cornacchia. Sui Monti Dauni si arrampicano i paesi più alti della vecchia Apulia, Faeto e Monteleone. Ed è in questo ampio fazzoletto di terra, pari al 10 per cento dell'intera superficie regionale, che albergano le specie animali e vegetali più selvatiche e preziose: il lupo, il cinghiale, la volpe, il falco popolano aree boschive ricche di sorgenti, funghi, tartufi, erbe spontanee e officinali. Un immenso patrimonio ambientale che convive con la più imponente concentrazione di impianti per la produzione dell'energia eolica. Ai 30 centri dei Monti Dauni, cerniera e anello di congiunzione con le regioni confinanti (Molise, Campania e Basilicata), la Puglia deve un altro primato che sa di eccellenza: sui 6 comuni a cui il Touring Club Italiano ha riconosciuto la "Bandiera Arancione", marchio di qualità turistico ambientale, quattro si trovano sulle alture della Capitanata: Alberona, Orsara di Puglia, Pietramontecorvino e Sant'Agata di Puglia. Sui 9 comuni della Puglia cui l'Anci ha conferito il riconoscimento di "Borghi più belli d'Italia" sono 4 i paesi dell'Appennino Dauno. Nell'uno e nell'altro caso, quei riconoscimenti rappresentano l'evidenza di un patrimonio paesaggistico, archeologico e culturale di grandissimo valore e dall'alto potenziale di sviluppo.

le schede:
Alberona - http://alberona.blogspot.com/p/aria-acqua-poesia.html
Pietramontecorvino - http://pietramontecorvino.blogspot.com/search/label/LA%20SCHEDA
Orsara di Puglia - http://orsaradipuglia.blogspot.com/p/devi-sapere-che.html
Sant'Agata di Puglia - http://www.touringclub.it/eventi/dettaglio/6175